Ensemble AnticaMente - MassimoLombardi

Massimo Lombardi
MUSICOLOGIST AND LUTENIST
musician, musicologist and tecnical of Benenzon method (music therapy)
musicista, musicologo e tecnico del modello Benenzon (musicoterapia)
SITO IN AGGIORNAMENTO
lutenist
Vai ai contenuti

Ensemble AnticaMente

Organico - BIOGRAFIE
Patrizia Durando: soprano
Massimo Lombardi: liuto, arciliuto, chitarra barocca
Massimo Sartori: viola da gamba, violone

PROGRAMMI CONCERTO





Ostinato vo' seguire

Organico
Patrizia Durando: soprano
Massimo Lombardi: liuto, arciliuto, chitarra barocca
Massimo Sartori: viola da gamba, violone
Presentazione.
Geniale compositore italiano vissuto tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Seicento, Claudio Monteverdi fu la chiave di volta nella transizione dal Rinascimento al Barocco; la via da lui tracciata determinò l’evoluzione della storia del melodramma, definendo i nuovi canoni della musica colta occidentale.
La sua raffinata sensibilità drammatica generò una moderna idea rappresentativa, in cui la musica, al servizio della parola, ne amplifica la suggestione e la capacità di “muovere gli affetti”.
Strabiliante caleidoscopio attraverso il quale possiamo ammirare l’espressione sublime delle emozioni e dei sentimenti, in un inscindibile legame tra testo e musica, la produzione artistica di Monteverdi ancora oggi commuove e stupisce.
Il concerto pone l’opera del nostro autore al centro di una “passeggiata musicale” attraverso gli “affetti” che, fino ai nostri giorni, hanno rappresentato la fonte ispiratrice dell’arte: tra questi, il sentimento d’amore regna sovrano. Un Amore che ora porta l’uomo a perdersi nelle spirali della passione terrena, ora invece lo innalza verso la spiritualità.
L’eterna antitesi tra sacro e profano.
Programma: Ostinato vo' seguire

Claudio Monteverdi (1567-1643)
∙ Sì dolce è il tormento
∙ Maledetto sia l’aspetto
Diego Ortiz (1510-1570)
∙ Ricercada quarta
Enrico Radesca di Foggia (sec. XVI-1625)
Sy vos pretendeys - canzonetta spagnola
Andrea Falconieri (1585 ca.-1656)
O bellissimi capelli
Begl’occhi lucenti
Claudio Monteverdi (1567-1643)
Lamento d’Arianna
Ohimé ch’io cado
Andrea Falconieri (1585 ca.-1656)
Suave melodia
Barbara Strozzi (1619-1664 ca.)
Che si può fare
Benedetto Ferrari (1603-1681)
Amanti, io vi sò dire
Anonimo Ms 774 Lucca (Sec. XVI)
Romanescha
Claudio Monteverdi (1567-1643)
Laudate Dominum
Salve Regina
Curricula
Curricula:
Patrizia Durando – soprano – è laureata in Canto lirico presso il Conservatorio Giacomo Puccini della Spezia e in Musicologia presso la Scuola di paleografia e filologia musicale di Cremona; ha ottenuto con il massimo dei voti il titolo di Tecnico del modello Benenzon, presso il Centro Musicoterapia Benenzon Italia di Torino. Si è perfezionata con Fernanda Piccini, Claudine Ansermet e Stephan Woodbury; ha approfondito lo studio del repertorio barocco frequentando corsi di vocalità antica in Italia e all’estero. Ha svolto attività concertistica con diverse formazioni, tra cui l'Homme Armé, Athestis Chorus, Coro Ruggero Maghini, In Tabernae Musica, Baschenis ensemble, esibendosi nell’ambito di prestigiose manifestazioni, quali i concerti della Fondazione Fodella di Milano, il Festival dei Saraceni di Pamparato, Culture dei mari, il Festival Cusiano di musica antica. Ha inciso  per  Arts, Tactus ed EMA Records. Con il cd Vecchie letrose (ARTS) ha vinto il Diapason d’or nel 2004. All'attività concertistica affianca quella didattica.

Massimo Lombardi liuto, arciliuto, chitarra barocca – è laureato con lode in Musicologia, presso l’Università degli Studi di Milano; in Chitarra classica, presso il Conservatorio Guido Cantelli di Novara, con il massimo dei voti; in Musicoterapia ha ottenuto il titolo di Tecnico del modello Benenzon, presso il Centro Musicoterapia Benenzon Italia di Torino, con il massimo dei voti. Si è perfezionato con Guido Margaria. Dedicatosi anche all’esecuzione su strumenti storici, svolge attività concertistica ed ha al suo attivo numerose produzioni discografiche per Tactus, Stradivarius, Opus 111, Elegia Classics, etc. Si occupa di ricerca ed ha pubblicato studi di argomento musicologico. Per il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino è docente dei corsi di Intavolature di liuto e loro trascrizione e improvvisazione allo strumento; di liuto nei corsi di musica antica, Hip Summer School di Stella (SV). Insegna liuto presso l'Accademia di Guitare Actuelle di Torino; chitarra e musica d'insieme presso il liceo musicale P.Gobetti di Omegna (VB).

Massimo Sartori – viola da gamba, violone –, eclettico polistrumentista, ha studiato flauto diritto con L. Cavasanti e viola da gamba con S. Colonna e G. Balestracci al Consevatorio “ G. Verdi” di Torino e alla Haute Ecole de Musique di Ginevra; si è specializzato nell’esecuzione della musica medievale, rinascimentale e barocca partecipando a numerose masterclasses tenute da esperti di fama internazionale. Collabora con varie formazioni con le quali ha effettuato numerose registrazioni discografiche (CPO, Ricercar, Stradivarius, Tactus, Nuova Carisch, Brambus Records). In quasi trent'anni di attività è stato invitato ad esibirsi in importanti istituzioni musicali, festival nazionali ed internazionali di grande rilievo riscuotendo ottimi consensi di pubblico e di critica. Ha preso parte a rappresentazioni teatrali ed è intervenuto in importanti produzioni televisive. Dal 1991 è entrato a far parte di Cantovivo, gruppo torinese presente per oltre trentacinque anni nei più importanti circuiti del folk europeo. Insegna musica nella scuola secondaria.
INFO
solo and esnsemble concerts
lute teacher
musicological research

www.massimolombardi.it
info@massimolombardi.it
+393336665185
INFO
www.massimolombardi.it
cell.+39 333 666 5185

lutenist
Massimo Lombardi
Torna ai contenuti