New editions - MassimoLombardiNew

Massimo Lombardi
lutenist guitarist and musicologist
musician, musicologist and tecnical of Benenzon method (music therapy)
Contact
+39 333 666 5185

CONTACT ME
Vai ai contenuti

New editions

NEWS
Second Livre de Tablature de Leut – Guillaume Morlaye – 1558
Massimo Lombardi

Le affinità che legano liuto e chitarra sono ben note ai musicisti di oggi; ciò nonostante, non sempre essi dispongono di una quantità di materiale sufficiente per soddisfare le proprie necessità e aspettative, siano esse derivate dall'attività concertistica oppure da fini didattici e/o di ricerca. Il mancato accesso al patrimonio della musica antica – soprattutto a quella più sconosciuta – equivale, tout court, alla sua cancellazione; alla rinuncia di possedere una splendida ricchezza culturale. Questo lavoro vuole spingersi nella direzione opposta, cercando quindi di alimentare l'interesse verso quel repertorio che, solo apparentemente lontano da noi, in realtà ci rappresenta ancora molto. Il contenuto comprende due Fantasie, due Mottetti, un Responce, cinque Chanson, due Pavane, sei Gagliarde. Di tutto il contenuto, oltre alla riproduzione dell'intavolatura con caratteri moderni, è stata realizzata la trascrizione per chitarra e su doppio rigo, quindi adatta all'esecuzione su liuto, cembalo, arpa, etc.
Le musiche sono precedute da una trattazione musicologica.

Il volume è stato realizzato con la collaborazione degli studenti del corso di Intavolature di liuto e loro trascrizione del Conservatorio di Torino: Serena Caneva, Nicolò Di Salvo, Enrico Gagliano, Marco Ghi, Francesco Giacosa, Lorenzo La Iacona, Claudio Quagliotto, Yuri Yague.





BATTAGLIA D’AUSTERLITZ per chitarra sola (Milano 1808)
composta e dedicata al Sig. Dottore Stefano Brisset

La Battaglia d’Austerlitz è un’originale opera per chitarra sola scritta dal chitarrista romantico Pietro Parrini (secc. XVIII-XIX) e pubblicata nel 1808. Attraverso consequenziali scene musicali ricche di onomatopee e colori affettivi, che si succedono in ordine cronologico, l’autore palesa i momenti militari più salienti della vittoriosa battaglia condotta da Napoleone Bonaparte. Nell’Ottocento la chitarra visse un periodo di grande fortuna e le vennero riconosciute una nuova raffinatezza ed una spiccata capacità narrativo-comunicativa. Nel medesimo periodo, anche la musica a programma, pur affondando le radici nei secoli precedenti, trovò una nuova linfa estetica e divenne strada proficua per i compositori; Pietro Parrini la percorse dipingendo musicalmente le scene più allegoriche di quella emblematica impresa napoleonica che, infiammando gli animi dell’Europa intera, consacrò alla gloria l’imperatore francese. La presente pubblicazione è una revisione critica.
Massimo Lombardi
www.massimolombardi.it
cell. +39.333.666.51.85 – contatti

Massimo Lombardi lutenist and musicologist
www.massimolombardi.it info@massimolombardi.it
cell. + 39 333 666 5185
Torna ai contenuti